strumenti per una migliore costruzione di link

Strumenti per la costruzione di link per migliorare la strategia di azione

Ecco gli strumenti per la costruzione di link per migliorare la vostra strategia

Tempo, sforzo e pazienza sono gli strumenti per la costruzione di link. Per rendere questo processo meno noioso e difficile, esistono degli strumenti in grado di aiutarti.
Ecco quindi alcuni di questi strumenti di produttività che ti aiuteranno nella costruzioni di link di migliore qualità.

1. Diigo: bookmarking collaborativo e condivisione delle note

Un modo efficace per rimanere in pista è utilizzare uno strumento di bookmarking. La funzione di bookmarking integrata nel tuo browser funzionerà perfettamente per lavori di piccole dimensioni, ma se hai a che fare con alcuni clienti inizierai subito a sentire la necessità di qualcosa di un po’ più potente.

Sebbene non sia la più bella delle piattaforme, Diigo fa il lavoro in modo ammirevole. Commercializzato come “multi-strumento”, essenzialmente ti consente di creare il tuo indice su Internet. Si salvano i siti in elenchi e l’aggiunta di schede facilita il riferimento incrociato.

Se stai lavorando con un team, la funzione di gruppo è la migliore qualità di questo strumento. Condividendo i segnalibri per i gruppi è possibile unire la ricerca alle funzioni di annotazione. Evidenziando le note è facile registrare la rilevanza di una determinata pagina e comunicarla al team.

2. Session Buddy

Session Buddy è un’estensione popolare e semplice che ti consente di salvare le sessioni e di ritornarci in seguito. Significa che puoi tranquillamente “depositare” le schede aperte e ripristinarle rapidamente in ordine nel tuo browser quando sarà necessario.

3. Better History: per rintracciare i passaggi

Diciamolo chiaramente: nessuno di noi è organizzato e disciplinato. Per tutte quelle volte in cui non hai inserito un segnalibro in un sito o non hai salvato una sessione, potrebbe essere necessario chiamare la ricerca scientifica per ritrovare l’articolo che menzionava la cosa interessante che hai letto.
Se non sei stato disconnesso, la cronologia del browser sarà in grado di fornirti un elenco di siti che puoi setacciare.
Per rendere meno noioso questo processo, Better History può offrirti una rapida panoramica delle tue attività giornaliere, per ripercorrere rapidamente i tuoi passi.

4. Feedly: blog e notizie aggiornati

Un buon esperto della costruzione di link deve trovare i siti giusti, evidenziarli con segnalibri, ma soprattutto tenerli d’occhio. Questo processo è utile sia per tenere traccia di eventuali problemi emergenti, sia per costruire relazioni con il blogger, l’editore o i giornalisti che lavorano per la piattaforma.
Feedly organizza feed da siti personalizzati a un’unica piattaforma per fornire una panoramica immediata degli ultimi post. Con oltre 12 milioni di utenti e le sue funzionalità semplici e intuitive, Feedly è una scelta popolare.

5. Workflowy: per mantenere i tuoi pensieri in un unico posto

Prendere appunti durante una campagna SEO può essere molto vantaggioso. Ti aiuterà a sviluppare nuove idee, creare osservazioni e identificare specifici compiti.
Avere un posto dove segnare tutto è essenziale. Scriverlo su una nota (reale o digitale) o aggiungerlo a un elenco in un taccuino può diventare rapidamente confusionario se mischiato ad altri scarabocchi.
Compiti, note, pensieri necessitano di un contesto. Hanno bisogno di una struttura e devono essere trovati.
Workflowy è uno degli strumenti preferiti per questo lavoro. E’ fondamentalmente un blocco note che ti consente di aggiungere note o attività e raggrupparle all’infinito in una sola lista, ma con una serie di liste divise in sottocategorie all’interno di quella lista.

Conclusione

Non ci possono essere scorciatoie per creare link, ma la buona notizia è che spesso si tratta di lavorare in modo più intelligente per rendere questo processo meno difficile.

Condividi questo post