Migliorare sito web per SEO

Come migliorare un sito web per SEO: ecco alcuni suggerimenti

Con così tanti argomenti su Internet, cercare di migliorare un sito web per SEO a volte può essere difficile. E sapere quali nuovi post vale la pena scrivere può esserlo ancora di più. Ogni giorno vengono pubblicati online 2,7 milioni di nuovi blog. Qualunque sia il modo in cui lo guardi, è una quantità notevole di contenuti aggiunti a Internet ogni 24 ore. Come creatori di contenuti, riflettiamo spesso sul modo in cui questi post siano leggibili.

Ecco come migliorare un sito web per SEO

Se il tuo sito soffre di ottimizzazione eccessiva, come pagine per singole parole chiave, è giunto il momento di cambiare metodo.

Scopri alcuni suggerimenti per la creazione di contenuti interessanti e attraenti per i visitatori. Aiuta il tuo sito web o blog ad essere notato di più rispetto a quelli della concorrenza.

Non aver paura

Non dividere le parole chiave in molte pagine. Migliora la qualità del sito condensando il contenuto di qualità in meno pagine più rilevanti.
Effettuando una scansione di un sito web utilizzando Google Analytics, si possono confrontare questi dati con il volume di traffico organico ricevuto da ciascuna pagina. E’ possibile condensare una grande quantità di pagine visitate meno frequentemente in una struttura del sito più gestibile. Questo metodo impedisce alle pagine del tuo sito di competere tra loro.

Usa le nuove pagine per ottenere un vantaggio sulla concorrenza

Un metodo per migliorare il ranking delle tue pagine è sfruttare Google Trends. Trends è uno strumento utile per la creazione di contenuti per i blog. Offre le funzionalità di ricerca per argomento specifico in base alla data o evento e determina quante persone lo cercano.

Questo metodo funziona anche se stai gestendo una pagina di e-commerce. Se il tuo prodotto esce annualmente con una nuova linea, crea una pagina per il nuovo anno. Ad esempio, anche se non si sa nulla del nuovo iPhone (e non c’è ancora una pagina dedicata sul sito web di Apple), la ricerca ha già un volume più alto rispetto all’ultimo iPhone già uscito. Anche se la pagina dice semplicemente che è in costruzione, fai sapere alla gente che hai già iniziato a pensare al futuro. Costruendo una pagina prima dei tuoi concorrenti, hai anche il potenziale per classificarti prima di loro.

Le recensioni esterne generano nuovi contenuti per te

Le recensioni dei clienti sono sempre più citate come un fattore di ranking, in particolare quelle di Facebook e altre piattaforme di recensioni dei consumatori. Sono più significative per Google rispetto alle condivisioni sui social media.

Di conseguenza, è essenziale sfruttare la potenza delle recensioni dei clienti per la loro visibilità e per fornire al sito nuovi contenuti. Consentono anche ai tuoi clienti di interagire direttamente con il sito e aumentare la conversazione al tuo marchio. Google ha anche affermato che le valutazioni dei venditori migliorano la percentuale di clic di un sito drasticamente.

Se si curano i post del blog con maggiore attenzione, è possibile elaborare il messaggio in modo più efficace in modo da avere ripercussioni positive sul proprio SEO.

Condividi questo post